Per il lancio del suo ultimo libro “O Irmão Alemão”, Chico Buarque, noto musicista brasiliano ma anche apprezzato scrittore, ha realizzato questo video, con la lettura di un brano che ci illustra il protagonista, Ciccio mentre ricorda la sua infanzia e il rapporto col padre. Quest’ultimo, ossessionato dall’idea di scrivere “il miglior libro del mondo”, era un fervente studioso e la sua passione per i libri lo aveva spinto a mettere insieme la seconda più grande biblioteca privata di São Paulo.

Ripropongo questo video e questa lettura, per chi capisce un po’ il portoghese, perché rende bene il sapiente gioco tra le due lingue, quella brasiliana e quella italiana, idioma della mamma di Ciccio che ogni tanto fa capolino nel testo, producendo un effetto davvero grazioso! E poi, l’aneddoto raccontato è molto simpatico! 

Spero che sia al più presto tradotto questo romanzo, il quinto, di Chico Buarque de Hollanda, “O Irmão Alemão”, Il  fratello tedesco, edito da Companhia das Letras e disponibile al momento solo in portoghese.
Ho avuto il privilegio di leggerlo: è accattivante, appassionante, ironico; corre veloce e imbriglia il lettore! Ha il pregio di parlare di cose anche molto pesanti con la leggerezza di una samba! Ed è pervaso da un’ironia davvero stupefacente.
Ecco, questo libro forse qualche difetto ce l’ha: una trama che ha un ritmo serrato ma che alla fine, forse langue un po’… Ma non so se sta a me trovarlo, questo difetto!

Annunci