Questo post arriva direttamente dal vecchio blog di Lilith ed è datato 2013. 
Ve lo ripropongo perché racconta di un luogo che mi è molto caro e che mi manca molto.

Conosci la Costa di Caparica?

La Costa di Caparica  si trova in Portogallo, non distante da Lisbona, precisamente nel margine sud del Tago, lungo la costa che si estende verso meridione. Si tratta di una costa composta da lunghe spiagge sabbiose, dorate e ancora piuttosto selvagge,  meta di un turismo per lo più locale oppure molto alternativo. La parte iniziale ha alle sue spalle una città decisamente bruttina, Almada, mentre poco più a sud si fa sempre più selvaggia, essendo anche area protetta, per terminare infine in una meravigliosa laguna, la rinomata riserva naturale della Lagoa de Albufeira. Consiglio il trenino estivo che corre ai bordi della spiaggia, per una decina di chilometri e si ferma nei vari stabilimenti, composti da una casetta di legno o poco più.
È una costa battuta dal vento e paradiso dei surfisti e di chi ama un turismo piuttosto naturale.  Vi è inoltre una rinomata spiaggia naturist gay. Ma se ti trovi nel tardo pomeriggio da queste parti, e non sei in piena stagione estiva, puoi imbatterti nella singolare pesca locale, fatta con metodi tradizionali. Si tratta di una pesca che vien fatta con l’ausilio di un trattore di una barchetta (anticamente solo barca e braccia): la rete viene tesa tra i due. Quando la rete si riempie di pesce, il trattore prosegue a trascinarla a riva e a mano i pescatori la tirano su e riempiono le cassette del pescato, soprattutto pesce azzurro. Le cassette piene di pesce vengono poi trasportate al porto, pronte per il mercato del pesce del giorno seguente ed è possibile gustarlo nei numerosi ristorantini che costeggiano la spiaggia.

Di seguito vedrete questo spettacolare processo, attraverso alcune foto che abbiamo scattato lo scorso autunno.
Si respira un’atmosfera d’altri tempi, con gente curiosa a guardare ma c’è anche chi rimedia la cena pescandosi qualche pesciolino che salta fuori dalle reti; i pescatori sono piuttosto tolleranti. Vigili spettatori sempre presenti, inoltre, i gabbiani!
Vorrei aggiungere che il pesce in Portogallo è particolarmente economico e buono ed è consumato in misura molto maggiore rispetto alla carne.

Hai voglia di visitare il Portogallo? Consulta il sito Visitportugal,  ricco di informazioni dettagliate.

Buon viaggio e buona scoperta!

Spiaggia nella Costa di Caparica
Preparativi in corso
La pesca di effettua con una barchetta e un trattore
Alcuni pescatori tendono la rete con la barca
Si entra in acqua con le reti
Con l’aiuto del trattore la  rete viene poi ritirata.
I gabbiani seguono con interesse le varie operazioni
Le reti oggi sono belle piene
Il pesce azzurro con qualche medusa e qualche piccolo polpo
Al lavoro per riempire le cassette!
E si riparte di nuovo!
Arrivederci dalla Caparica!
Photos by Max ©
Annunci